OTTOBRE il primo giorno di Gymnasium

OTTOBRE
il primo giorno di Gymnasium

Ottobre è un mese che a me, come a tutti quelli della mia età, ricorda il ritorno a scuola, l’azzurro e il rosa dei grembiulini, il nero di quello della maestra, della lavagna, dei banchi, dell’inchiostro. Una stanga in più sul grembiule, gli amici ritrovati, l’odore delle matite temperate. Il gesso che stride, la matita rossa e blu, i compiti veri, non quelli delle vacanze.
Bei ricordi, che tornano alla mente con un po’ di nostalgia. Come se l’andare a scuola fosse qualcosa che appartiene al passato, completamente vissuta, esaurita in questa vita. Ok, è andata come è andata, bene, male, un’occasione colta, un’occasione persa.
Ma non è così.

Passiamo solo da un’aula, che è un mondo protetto, alla vita, che è scuola quotidiana di vita. È vero, molti, moltissimi non se ne rendono conto; come quegli studenti che vanno a scuola per scaldare il banco, distratti, non ascoltano le parole del maestro, come non ascoltano la vita che scorre veloce come le pagine del calendario. Cervelli spenti, bio massa.
Per fortuna, a fronte di tanti ebeti, pecore in gregge, ci sono anche tanti cervelli accesi, che non hanno mai smesso di imparare, non hanno mai chiuso i libri, non hanno mai perso la curiosità, l’entusiasmo di capire, di cercare di far luce, di essere consapevoli di sè e del mondo che ci circonda.
Per tutte queste persone Terra e Sole rappresenta un’occasione importante. L’esperienza mia e di Antonella, nasce proprio dalla voglia di imparare e di insegnare, di ascoltare e di raccontare, che stiamo portando avanti da oltre 40 anni, attraverso associazioni prima e Terra e Sole poi.

Qui non vieni solo per acquistare la merendina biologica per il figlio (quella ormai la trovi ovunque), ma per capire perchè è importante una merendina biologica di qualità, al posto di quella promossa dalla pubblicità, che ti promette natura e ti propina chimica.
Terra e Sole è una scuola aperta tutti i giorni, 12 mesi all’anno, che ti aiuta a capire, che ti fa fare i compiti a casa, che ti premia con uno stato di benessere ritrovato grazie al tuo impegno; rimette la tua salute nelle tue mani.

In realtà anche Terra e Sole ha il suo 1 ottobre.
Si chiama Gymnasium, educazione del corpo e della mente, il centro culturale (la scuola) che abbiamo aperto 14 anni fa, a Rimini, in via Melozzo da Forlì 6, proprio dietro a Terra e Sole.
A partire da ottobre riprende infatti la programmazione di tutti gli eventi, sospesi nei mesi estivi.
Vale la pena spendere due parole su questa attività che spesso è sconosciuta, sfuggita all’attenzione di tanti clienti. Il Gymnasium è una sala che ospita circa 60 persone, dove organizziamo incontri, seminari, conferenze, corsi, in gran parte gratuiti, tenuti da esperti, tecnici, professionisti del settore, medici, psicologi, naturopati.
In tutti questi anni abbiamo organizzato qui oltre 1500 eventi, coinvolgendo oltre 200 insegnanti, con un pubblico di oltre 50.000 persone (mezza Rimini…).
Le tematiche sono varie e affrontano i vari aspetti della vita: dall’ambiente al cibo, la salute, la cura e lo svezzamento del bambino, la donna, gli anziani, il benessere psico-fisico,  lo sport.

Una vera e propria università popolare, aperta a tutti, per tutti, dove è possibile interloquire con gli esperti, comprendere, farsi un’idea.

Il programma mensile è riportato nelle pagine che seguono, ma anche sul nostro sito web (www.terraesole.it) e su facebook, dove pubblichiamo spesso anche interviste ai relatori ed approfondimenti.

Per questo vi chiedo di leggere con attenzione le pagine che seguono, di seguirci su facebook e di segnare sul’agenda del vostro cellulare, o meglio sul calendario appeso in cucina, le date che più vi interessano. Perchè sono occasioni da non perdere, tempo impiegato bene. Incontri che possono cambiarvi la vita, fornirvi idee, soluzioni, speranze, precauzioni.
Quindi, da domani, grembiulino, cartella, una sana merendina bio e una mente aperta e vogliosa di imparare, di tornare su quei banchi dove abbiamo imparato a scrivere e leggere l’alfabeto, a fare di calcolo, ad apprezzare l’arte e la letteratura, per continuare a studiare, tutta la vita, perchè non fummo fatti per viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza.
Già….!

Commenti

commenti

About Emanuela Angelini